© 2015 by Ricky's Ride. 

  • Black YouTube Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black Facebook Icon

Ducati Scrambler - Land of Joy Test Ride

March 10, 2015

Finalmente è arrivata, ma sopratutto finalmente l'ho provata!!! Che io mi ricordi, non c'è mai stata così tanta attesa per l'uscita di un nuovo modello. Suspence che è stata fatta crescere nel modo giusto dall'ufficio marketing Ducati, che in questo caso ha fatto un lavoro pazzesco a partire dalle prime immagini di quel container giallo. In un secondo momento c'è stata l'anteprima al WDW, ma solo per i presenti; qualche immagine "rubata" (ma chi ci crede?!?); qualche video promozionale, stando sempre ben attenti a non mostrare mai troppo, e infine l'attesissima presentazione ufficiale. Giusto per far capire che importanza ha questo modello per la Ducati, pensate che è stato creato un sito solo per questa moto, praticamente è un brand nel brand.

803 cc, 75 cv, 186 kg (ready to go). Bastano questi tre dati par farsi un'idea sulla Scrambler. Piccola, leggera e impertinente. Già dopo pochi metri in sella le prime impressioni sono buone. Ti mette subito a tuo agio e basta fare davvero poca strada per avere la sensazione di guidarla da una vita! Tutto questo grazie ad una sella bassa, ad un telaio molto preciso e ad un motore facile da gestire che la rendono una moto per tutti.

Attenzione però a non sottovalutarla, perchè se si vuole è una moto tranquilla da passeggio, ma se invece si apre il gas seriamente, la Scrambler inizia a correre e sulle strade giuste si mette dietro moto con una impostazione più sportiva.

La tenuta di strada è incredibile, sembra incollata all'asfalto e una volta impostata la curva, tiene la corda perfettamente, senza sbavature. In mezzo al traffico è molto agile e come ho già detto sulle strade giuste può dare del filo da torcere a molte concorrenti. 

L'impianto frenante, ovviamente Brembo, è perfetto e di altissimo livello; infatti deriva direttamente dalla Panigale, scusate se è poco!

Veniamo al lato estetico. Secondo me difficilmente questa moto può non piacere, è indiscutibilmente bella e chi dice il contrario non capisce niente di stile. Il serbatoio è bellissimo, così come il faro anteriore e la strumentazione. Il contachilometri rotondo è stupendo. Vi dirò che a me piace pure il cavo così in vista del freno anteriore. In Ducati hanno fatto un gran lavoro e sono stati bravi a essere i primi in campo motociclistico a fare quello che hanno fatto in Fiat, Volkswagen e Mini Cooper con la 500, la New Beatle e la Mini. Cioè riproporre vecchi classici, dalle linee intramontabili, riuscendo a tenere quelle forme originali, combinandole perfettamente con uno stile un pò più contemporaneo. 

A Borgo Panigale però sono andati oltre, e sono riusciti ad impersonare con questo progetto uno stile di vita ben preciso, che io sintetizzerei in "poche pugnette e tanto divertimento". Hanno creato inoltre una linea di abbigliamento e una serie di accessori che non finisce più. E questo mi fa pensare una cosa, e cioè che alla Ducati va il merito di aver creato la prima moto custom di massa e di aver dato a tutti la possibilità di dire "me la faccio come voglio io, senza rivolgermi ad un preparatore!". Probabilmente con la Scrambler cambieranno tanti equilibri e sono sicuro che darà il via ad una rincorsa, dove tutte le altre marche partiranno con un ritardo di almeno un anno.

 

 

Durante il mio test ho riscontrato solo tre cose da segnalare...a voler essere pignoli! La prima è la leva del cambio che ho trovato un pò troppo soffice per i miei gusti: la seconda è il comando del gas, che ha davvero una corsa corta, e questo nei primi chilometri potrebbe dare qualche problemino a qualche pivellino o a qualche hipster che si riscopre motoclista. La terza è il manubrio, un pò troppo alto, sicuramente se la comprassi monterei subito il manubrio basso da flat.

 

E' una moto che mi ha conquistato e che consiglierei a tutti, e i motivi li ho già elencati, aggiungerei "solo" che ti fa venire una gran voglia di guidare, di esplorare strade nuove e non solo asfaltate...insomma welcome in the Land of Joy!!!

 

E ora godetevi il mio video:

 

 

 

Please reload

Motorcycle Lover
Categories
Please reload

My Youtube Channel
Last Posts
Please reload