© 2015 by Ricky's Ride. 

  • Black YouTube Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black Facebook Icon

EICMA 2016 - Considerazioni a freddo!

November 20, 2016

 

Quest'anno ho deciso di aspettare alcuni giorni prima di iniziare a scrivere qualcosa sull'edizione dell'EICMA che si è conclusa esattamente una settimana fa, in modo da metabolizzare per bene tutte le novità e da analizzarle a freddo senza il solito entusiasmo post fiera da "erano tutte belle!".

 

I nuovi modelli proposti dalle case sono stati veramente tanti, ma non andrò a descriverli tutti uno per uno. Ho pensato invece di fare un discorso più ampio, sulla tendenza del mercato. Da anni mi faccio sempre la stessa domando, chi lo indirizza? E' l'offerta a farlo o è la domanda? 
E' difficile dirlo, io dopo tanti anni non l'ho ancora capito. Credo che sia un po' come la questione dell'uovo e della gallina. Alla fine, pensandoci e ripensandoci, sono giunto alla conclusione che sono entrambe a definirlo e a creare delle tendenze precise.

 

Girando tra i vari padiglioni ho cercato di osservare tutte le novità tenendo bene a mente tutto ciò, e mi è sembrato molto chiaro che il mercato continui a seguire la tendenza degli ultimi anni. Il pubblico da una parte è stanco di moto ipersportive che solo in pochi riescono a sfruttare veramente (solo in pista) e che sono talmente piene di elettronica che si ha paura a metterci le mani sopra. Dall'altra c'è da considerare anche l'aspetto economico. Magari un tempo ci si poteva permettere di avere due moto, diciamo che era più semplice, mentre oggi è molto difficile, quindi quasi tutti preferiscono una moto tuttofare.  E' qui che hanno trovato terreno fertile le maxienduro, le nuove classiche e le scrambler. Oltre a questo bisogna valutare anche l'aspetto psicologico, cioè cosa ispirano questi modelli, cosa evocano...e la risposta è libertà! Fanno sognare paesaggi sconfinati, strade avventurose e stili di vita totalmente differenti da quelli abituali della maggior parte di tutti noi. Tutto questo, secondo me, in un periodo non proprio felice come quello in cui stiamo vivendo, ha contribuito al successo commerciale di questi modelli a scapito delle supersportive e delle naked.



Quando ero un ragazzino, mi ricordo che tutti i miei coetanei avevano una moto o ne volevano una, mentre negli ultimi anni sembrava che ai giovanissimi non importasse più niente delle due ruote, ormai rimpiazzate da smartphone e altre cavolate elettroniche. Forse tutto ciò era anche dovuto ad un disinteresse da parte delle case nei confronti di questi possibili "clienti". Ma anche qua non è facile capire da chi è partita partita questa tendenza. Pare però finalmente che le aziende motociclistiche se ne siano accorte. Forse qualcuno ha fatto notare loro che continuando così non avrebbero avuto tanti clienti tra le nuove generazioni, e così hanno iniziato a presentare alcuni modelli, molto interessanti, di piccola cilindrata. Quest'anno l'offerta nella fascia medio bassa è notevole, e non è detto che siano stati pensati esclusivamente per i più giovani. Speriamo che cominci a smuoversi qualcosa...

 

Ovviamente durante la giornata ho anche osservato attentamente le moto e ho ripreso con la mia action cam tutti i modelli che mi hanno più impressionato. Non mi sono soffermato solo sulle moto, ma anche su alcuni accessori che mi sono sembrati molto interessanti.


Ma adesso basta con le chiacchiere, mettetevi comodi e godetevi il video!

 

Ciao a tutti!

Tags:

Please reload

Motorcycle Lover
Categories
Please reload

My Youtube Channel
Last Posts
Please reload