© 2015 by Ricky's Ride. 

  • Black YouTube Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black Facebook Icon

Vanni Oddera e la Mototerapia!

January 6, 2017

 

"Ma secondo te è un reparto qua? E' un ospedale questo? Ha sbagliato posto!", è con queste parole che il primario di pediatria dell'ospedale San Paolo di Savona si rivolge sorridendo ad un bambino assalito dal più totale stupore. E in effetti la domanda ci starebbe tutta, perché biciclette da downhill, moto da cross, un falconiere, un trio musicale e un babbo natale di solito non si trovano in un reparto d'ospedale...a meno che nei paraggi non ci sia Vanni Oddera con i suoi amici!

 

Poco prima di Natale ho avuto la fortuna di trascorrere una giornata con Vanni e di poter vedere dal vivo la forza della Mototerapia. Tutto questo ovviamente non sarebbe successo se Vanni non fosse un personaggio assolutamente fuori dagli schemi. Primo, perché non esisterebbe la Mototerapia. Secondo, perché solo una persona anticonvenzionale  darebbe il suo numero di cellulare ad un perfetto sconosciuto, accettando a scatola chiusa di farsi intervistare.


Prima di incontrarlo nella sua Pontinvrea, avevo un'idea tutta mia di come potesse essere, mi aspettavo una persona molto amichevole, alla mano e sincera. Quando l'ho incontrato ho avuto la conferma che le impressioni che avevo avuto durante il nostro primo e fortuito incontro erano assolutamente giuste. L'ho seguito da vicino nella sua vita quotidiana, nel ristorante di sua mamma, a casa sua con i suoi amici e nel bar del paese, abbiamo parlato di moto, di volontariato e di come queste due cose si possono mescolare trasformandosi nella Mototerapia, e vi posso assicurare che per lui fare del bene è davvero la cosa più bella del mondo! 

 

La Mototerapia è un progetto a cui Vanni tiene moltissimo e nel quale investe molte energie e gran parte del suo tempo libero. Ascoltarlo mentre ne parla mi ha fatto capire chiaramente che ci mette tantissima passione, che ci crede veramente e che ne è geloso, come si può esserlo di una cosa assolutamente pura e che tale si vuol mantenere. 


Un aspetto che mi ha impressionato e che mi ha fatto capire molto su di lui, è stato vedere come si comporta con i suoi amici e con gli abitanti del suo paese. E' difficile da spiegare a parole, sono solo impressioni, sensazioni personali, ma è facile notare che cerca sempre di far sentire importanti gli altri, e sono questi piccoli dettagli che fanno la differenza e lo rendono una persona fuori dal comune.

 

Due giorni dopo il nostro incontro ho potuto osservare dal vivo la forza della Mototerapia e cosa è in grado di fare. I sorrisi dei bambini e dei loro genitori sono stati un'emozione veramente potente, vederli felici e spensierati per un paio di ore è stata una sensazione indescrivibile che indirettamente mi ha fatto stare bene. E' stata un'esperienza che mi ha fatto capire perfettamente il significato delle parole di Vanni quando dice che rubare il tempo alla malattia è una cosa meravigliosa! 


Non voglio anticiparvi niente su quanto mi ha detto e raccontato, credo che sentirlo direttamente dalla sua voce sia la cosa migliore perché in questo caso nessun testo scritto può trasmettere la stessa passione. Prima di lasciarvi al video voglio però spronarvi a condividere il pensiero di questo sognatore volante, voglio invitarvi a non dimenticare le immagini dell'introduzione e a non scordare le parole di Oddera. Non fermiamoci a dire che dovrebbero esserci più persone come lui, perché non serve a niente, l'unica vera cosa che possiamo fare è provare ad essere così anche noi, solo così si potranno cambiare un pochino le cose! 

 

Ciao a tutti!

 

Tags:

Please reload

Motorcycle Lover
Categories
Please reload

My Youtube Channel
Last Posts
Please reload