TCX Street Ace Air - Scarpa estiva!

June 19, 2018

 

Se Giove Pluvio ce lo concede sembra che finalmente ci stiamo lasciando alle spalle questa pazza primavera per entrare, si spera, in una soleggiata estate.  Già da un paio di giorni le temperature si sono alzate parecchio e nelle prossime settimane continueranno a farlo diventando sempre più insopportabili. La cosa peggiore che può fare un motociclista è quello di farsi sopraffare da tutto ciò e di iniziare a rinunciare ad alle protezioni.

 

La priorità ovviamente va sempre al casco e al paraschiena, poi si pensa alle spalle, ai gomiti, alle mani ma spesso si trascurano i piedi. Per questo motivo voglio presentarvi la Street Ace Air della italianissima TCX, una calzatura poco impegnativa ma comunque dotata di un ottimo livello protettivo, ideale per accompagnarci in ogni nostro giro estivo. 

 

Realizzata in pelle pieno fiore traforata, permette all’aria di passare all’interno della scarpa e di mantenere fresco e asciutto il piede e come ho già scritto lo protegge bene grazie alle protezioni  sui malleoli, sulla punta e sul tallone. La suola è antitorsione, antiscivolo, resistente alle abrasioni e, con uno spessore di 2,6cm, aiuta i meni alti ad avere un migliore appoggio a terra.

 

Nonostante questo spessore consente comunque al piede di avere una buona sensibilità sulle pedane e sulla leva del freno posteriore, questo è un aspetto di una certa importanza, in particolare per chi non ha l’ABS e non deve rischiare di bloccare involontariamente la ruota posteriore.

 

La struttura della scarpa viene realizzata con una tecnica particolare detta CFS, comfort fit system, che consiste nell’assemblarla su una struttura che riproduce fedelmente l’anatomia del piede, questo insieme al plantare anatomico removibile garantisce un ottima calzata.

 

Prima di realizzare la recensione le ho provate per oltre un mese in modo da testarle a fondo e l’impressione finale è più che positiva. Le Street Ace Air calzano come un guanto e il comfort sia in sella che a piedi è ottimo e le rende ideali per il classico giro della domenica in cui si fanno un paio di pieghe(la suola ha una bella aderenza sulle pedane quando si spinge) e poi magari ci si ferma in un bel borgo per fare due passi e mangiare qualche prelibatezze della zona.

 

Non preoccupatevi se alla prima o seconda uscita sentite il collo della scarpa (che da una mano a evitare torsioni del piede) un po’ rigido, è normale che sia così e dopo qualche uscita vedrete che inizia ad ammorbidirsi.

 

L’areazione di questa scarpa è un aspetto molto importante che si apprezza in particolare sopra i 50/60 km/h, mentre al di sotto di quelle velocità si avverte poco. Comunque il risultato a fine giornata si vede o meglio…si sente!

 

Prima di lasciarvi alla visione della prova ci tengo a ricordarvi l’importanza delle protezione e mi raccomando non cedere alla pigrizia e al caldo!

 

Buona visione e  ci vediamo alla prossima!

 

 

 

Please reload

Motorcycle Lover
Categories
Please reload

My Youtube Channel
Last Posts
Please reload

© 2015 by Ricky's Ride. 

  • Black YouTube Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black Facebook Icon