© 2015 by Ricky's Ride. 

  • Black YouTube Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black Facebook Icon

SIXS - Lana e carbonio per combattere il freddo!

November 27, 2018

 

Diciamo la verità, guidare la moto in inverno con il freddo è terribile. L’aria gelida ti fa contrarre tutti i muscoli del corpo facendoti assumere una posizione piuttosto “plastica”, le strade sono così umide e scivolose che hai sempre la sensazione di guidare sulle uova e le ore “buone” per stare fuori si contano sulle dita di una mano. Inoltre, se sei passato su una strada sulla quale hanno gettato il sale, appena torni a casa devi lavare la moto…al buio e al freddo. E se non vuoi problemi, non devi dimenticarti di asciugarla.

 

Insomma sembra proprio che non ci sia un solo motivo valido per infilarsi il casco, salire sulla moto e uscire fuori dal garage tra novembre e marzo. Però tant’è che io, pur odiando il freddo, non riesco proprio a farne a meno. E’ una cosa che non ha senso, perché sai che esci per soffrire, ma sono uno di quelli che a casa, fermo, senza moto, non ci sa stare.

 

Se anche voi fate parte di questa sciagurata categoria sapete benissimo che il problema principale è praticamente sempre e solo uno. Cosa mi metto? 

 

Per me lo è sempre stato, e per paura di patire il freddo ogni volta mi stracoprivo riuscendo alla fine ad ottenere solo due cose. Bloccarmi la circolazione del sangue e sudare a moto ferma come se stessi tagliando l’erba in pieno luglio sotto il sole alle due del pomeriggio.

 

 
Con il tempo ho capito che la soluzione era una sola, indossare una buona linea di capi tecnici ideati e realizzati con lo scopo di proteggere dal freddo. Proprio come la linea di primo livello Merinos Wool della Sixs, un'azienda italiana specializzata in questo settore, che combina le proprietà di termoregolazione della lana e del carbonio e che grazie ad una trama molto particolare è in grado di espellere verso l'esterno l'umidità che si potrebbe creare sulla pelle. Caldo e asciutto, l'ideale per guidare nel massimo comfort anche quando il termometro dice il contrario.

 

Alcuni di voi si ricorderanno che quest'anno avevo già provato la loro linea Warm a inizio primavera, la Light in estate e che mi ero trovato molto bene. Quindi mi sono avvicinato a questa prova con grandissime aspettative che, senza tanti giri di parole, non sono state disattese.

 

Nelle ultime settimane ho messo alla prova la loro linea completa (calze, pantaloni, maglia, guanti e scaldacollo) andando a cercare i posti più freddi di questa parte di Appennino, con temperature comprese tra i 4° e i 7°. Come sapete con questo tipo di clima indossare solo un primo livello non è sufficiente ed è necessario utilizzare anche il secondo strato.

 

Non voglio però anticiparvi troppo e lascio la spiegazione dei dettagli di questa linea al solito video. 

 

Buona visione e non fermate le vostre moto, con l'abbigliamento giusto si può guidare in qualsiasi condizione!

 

Please reload

Motorcycle Lover
Categories
Please reload

My Youtube Channel
Last Posts
Please reload